Noleggio barca a vela Grecia Ionica: alla scoperta della perla del Mediterraneo

noleggio-barca-vela-grecia

Non c’è alcun dubbio: tra le mete top dell’estate ci sarà ancora una volta la Grecia e in modo particolare le sue isole. Gli arcipelaghi sono numerosi: le celebri Cicladi e quelle del Dodecaneso si alternano alle Isole Ionie, molto vicine alle coste nostrane. Conosciute anche con il soprannome di “Eptaneso” le isole ionie greche sono la destinazione perfetta per le tue vacanze. Con il servizio di noleggio barca a vela Grecia Ionica puoi scoprire Corfù, Paxos, Lefkada, Itaca, Cefalonia, Zante e Cerigo ma cosa vedere? Scopriamolo subito!

Le isole ionie in barca a vela

Se le Cicladi sono conosciute per essere le isole verdi, le isole ionie sono perle naturalistiche dove la sabbia si tinge di un bianco quasi accecante mentre il mare diventa di un turchese mai visto prima. A rendere il tutto più vivace ci pensano la vegetazione con la tipica macchia mediterranea arricchita poi dagli immancabili uliveti. Tra spiagge da sogno e parchi archeologici, le isole sono la scelta perfetta per le vacanze estive. Quando si parla delle Ionie la prima cosa che ci viene in mente è senza dubbio la Spiaggia del Relitto ma quello che vogliamo consigliarti è di noleggiare una barca a vela, usufruendo poi anche del servizio Skipper come quello offerto da Italy Charter così da farti svelare quali sono i luoghi più suggestivi da non perdere.

Alla scoperta delle sette perle delle Ionie

Le sette isole che compongono l’arcipelago hanno tutte qualcosa da raccontare, scopriamole insieme.

Cefalonia. È conosciuta per essere l’isola dei villaggi dei pescatori e regala vere emozioni grazie ad alcune delle spiagge e delle baie più belle della Grecia. Non troppo lontani dalle coste italiane è possibile visitare i villaggi di Assos e Fiskardo ma anche le immancabili Grotte di Melissani e ovviamente una vera chicca: la spiaggia di Myrtos.

Corfù. La seconda isola da non perdere è Corfù, la bellissima perla non ha certo bisogno di presentazioni. A poche miglia dall’Italia conquista tutti per il Patrimonio Unesco riconosciuto per la città di Kerkyra ma in realtà ha tantissime spiagge incontaminate che sembrano angoli di paradiso da visitare.

Itaca. Conosciuta per la letteratura che ne racconta le gesta di Ulisse, Itaca è una vera perla del Mediterraneo. Conosciuta per essere una delle isole più belle della Grecia, vanta acque turchesi dove fare snorkeling e spiagge tra le più belle al mondo.

Lefkada. L’isola non è staccata dalla terraferma ma grazie ad un ponte è strettamente collegata alla Grecia. Qui è impossibile non soffermarsi tra alcune delle spiagge più belle come quella di Porto Katsiki, riserva naturale tra le più autentiche ma anche quelle esposte sui villaggi di Nydri e Sivota.

Kythira. Tra le isole meno note ma appartenente all’arcipelago c’è Kythira. La perla incastonata nell’incontro tra il Mar Egeo e l’Ionio rappresenta un esempio di quella che è la Grecia più autentica tra villaggi di pescatori autentici e paesaggi che sembrano molto simili a quelli delle isole cicladi.

Paxos. Un’altra isola da non perdere da queste parti è Paxos. Conosciuta per essere l’isola di Poseidone secondo la mitologia, qui il mare sembra uscito da una di quelle cartoline caraibiche che sogniamo da una vita… e invece è a pochi km dalle nostre coste! Oltre alle spiagge e ai villaggi sul mare a rendere speciale il panorama è la presenza di numerosi uliveti.

Zante. È l’ultima isola che citiamo dell’arcipelago ma è anche una delle più belle; un paradiso naturale tra spiagge e grotte dove non manca poi la vita notturna tanto da essere una delle tappe preferite dai più giovani.

Scopri le isole ionie con il servizio di noleggio barca a vela, aggiungi poi il supporto di uno skipper per una vacanza sostenibile alla scoperta di scorci indimenticabili.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*