Scegliere l’hosting, cosa devi sapere prima di decidere

scegliere hosting

Scegliere l’hosting è un momento molto importante, soprattutto quando decidiamo di farlo nella prospettiva di avviare un’attività sul web. Il servizio di hosting è fondamentale per un buon funzionamento del sito web. Normalmente, chi non ha almeno una minima cognizione della materia, fa una ricerca sul web, legge le recensioni e sceglie, spesso sotto pressione della fretta. Bisognerebbe invece fare una serie di riflessioni prima, in modo da decidere consapevolmente dopo aver esaminato tutti i vari ed eventuali pro e contro. Vediamo cosa si deve sapere prima di decidere.

Scegliere l’hosting, da dove si comincia

L’hosting è la “location” in cui andremo a costruire il nostro sito, uno spazio virtuale che ospiterà la struttura del portale, qualsiasi esso sia. Ovviamente non ci sogneremmo mai di costruire una struttura, come un edificio, una casetta, ma nemmeno la cuccia del cane, in una zona paludosa, o desertica, o esposta a cataclismi naturali. Sceglieremmo, da logica, un luogo stabile e sicuro.

Dobbiamo quindi fare una valutazione più che approfondita prima di lanciarci in un acquisto, o meglio, in un noleggio incauto.

Iniziamo subito col dire che ci sono hosting gratuiti e hosting a pagamento. Lasciamo perdere la prima categoria, che può andar bene per chi utilizza il web come mero passatempo, ma se si vuole aviare un’attività online, quello che serve è ovviamente un hosting professionale.

Ci sono diverse possibilità: l’hosting condiviso, che è la scelta più economica e adatta per chi sta iniziando a muovere i primi passi sul web, il server virtuale, ovvero un server virtuale e condiviso che può essere però gestito come se fosse il proprio, e il server dedicato. Questa è la soluzione migliore ma anche la meno economica, quindi bisogna calibrare la scelta anche in relazione al budget.

Diffida dei costi troppo bassi

Sul web, come detto, si trovano tantissime offerte. Una delle tentazioni più comuni è quella di acquistare un servizio hosting che promette risorse illimitate per pochi euro. Ebbene, sostanzialmente si tratta di hosting che puntano ad acquisire un gran numero di utenti, quindi il guadagno sta nella quantità.

Cosa comporta? Che ci si ritrova a stare su un hosting con un numero molto grande di utenti con tutto ciò che la cosa comporta. Ora, se si sta cercando un servizio professionale, bisogna valutare bene quali sono le proposte e le garanzie.

Il consiglio buono per tutte le circostanze è quello di parlare direttamente col fornitore del servizio. Leggere le recensioni va benissimo, ma chi più del fornitore potrà rispondere a tutti i tuoi dubbi?

Facciamo un esempio concreto e vediamo ora le caratteristiche di SupportHost, un servizio hosting sicuro e professionale.

Le caratteristiche di SupportHost

SupportHost è un servizio di hosting sul mercato dal 2010, recensito come eccezionale su TrustPilot dai clienti. Si trovano quindi ottime recensioni e si può effettuare una prova gratuita, e questo è molto importante. Ci sono ben 14 giorni per provare il servizio senza alcun costo e capire se fa per te o meno, se ti trovi bene potrai passare a un piano a pagamento e tutto quello che hai fatto non andrà perso.

Tra le caratteristiche principali c’è sicuramente la velocità perché vengono utilizzati hardware sempre di ultima generazione, con una connessione da 1 Gbit/s. Tutti i server vengono costantemente monitorati e aggiornati, così non si sovraccaricano e sono sempre reattivi.

Altro fattore importante è la sicurezza. Su SupportHost ogni account è totalmente isolato dagli altri e questo conferisce una maggiore sicurezza. In questo modo, se per caso dovese esserci un account che non è sicuro, gli altri account sul medesimo server saranno comunque protetti.

Su tutti i servizi hosting offerti viene utilizzato ClamAv, un potente antivirus in grado di identificare sia i virus che i malware.

Infine, ma non è l’unico servizio che viene offerto e che fa meritare la fiducia degli utenti, vogliamo citare il servizio supporto, attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, con assistenza tecnica via telefono e rapido per email in italiano, inoltre, possono essere richiesti anche dei tutorial on demand, sempre in italiano.

Forse ora avrai le idee più chiare per fare la scelta giusta.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*