Perché realizzare dei video professionali per marketing aziendale

video-marketing-aziendale

Viviamo ormai in un mondo dove, la comunicazione, è ormai appannaggio di strumenti visivi: basti pensare all’uso continuo delle Instagram stories, per non parlare della larga diffusione delle dirette Facebook.

Risulta pertanto chiaro che qualsiasi realtà lavorativa, soprattutto aziendale, presente online, per far crescere il proprio brand, prodotto o servizio, deve affidarsi al video marketing.

Cosa e’ il video marketing

Quando parliamo di video marketing facciamo riferimento ad uno strumento visivo che sia in grado non solo di trasmettere un messaggio, ma anche di divertire e intrattenere un utente.

Suo scopo principale è quello di raccontare quel particolare brand puntando tutto sull’emozionalità dell’utente: affinché un video si riveli di successo, occorre che il contenuto sia diretto, reale, che parli di quotidianità o che si basi su un ricordo passato.

Questo strumento è utile non solo per promuovere un prodotto, ma anche legato al suo utilizzo o semplicemente mira a curare la relazione col cliente.

Si tratta pertanto di uno strumento fondamentale per poter far crescere la propria autorità a livello di brand, migliorando l’impressione che un cliente ha della propria attività.

Per questo motivo è fondamentale creare un’ottima strategia di video marketing in modo da far aumentare il proprio business.

video-marketing-aziendale

Contenuti video: quali sono le diverse tipologie

Ovviamente, puntare su un’attività di marketing significa creare un piano di azione inerente tutte le varie fasi di creazione e messa on line del video.

Proprio a questo proposito, bisogna specificare che esistono diverse tipologie di video:

  • webinar: eventi che si svolgono online e live, che vedono la partecipazione di più persone che possono anche intervenire;
  • vlog: un video che vuole raccontare qualcosa legato al brand, prodotto o servizio;
  • tutorial: video che vogliono spiegare come utilizzare al meglio un prodotto;
  • video interviste: conversazioni colloquiali con veri e proprio professionisti legate ad una particolare tematica utile per il cliente o alla descrizione del prodotto in sé;
  • advertising: formula pubblicitaria a pagamento il cui fine è legato alla vendita di prodotti.

Allo stesso tempo, affinché queste tipologie di video risultino efficaci, è necessario che si utilizzino i giusti canali quali:

  • Facebook,
  • YouTube,
  • Instagram.

Come fare video professionali per marketing aziendale

Affinché si possano realizzare video professionali di successo, abbiamo ideato 4 validi consigli.

1. Analizza il pubblico target

Prima di mettersi all’opera, bisogna analizzare il proprio pubblico target ovvero studiarne le esigenze, come ricercano quel prodotto o brand on line e creare così contenuti di qualità.

2. Fare video chiari e brevi

Un utente va alla ricerca di un video che sia breve e chiaro dal momento che spesso utilizzano il cellulare durante i momenti di pausa nell’arco della giornata. Ecco perché i contenuti devono essere immediati, mostrando al cliente da subito ciò di cui ha necessità.

3. Ricorrere allo storytelling per suscitare emozioni

Come abbiamo sottolineato, un video deve fare leva sull’emozionalità: ecco perché è fondamentale realizzarne uno che racconti una storia e che si basi su esperienze personali e per fare ciò diventa pertanto necessario uno speakeraggio professionale con voci narranti, in grado di trasportare l’utente all’interno di quella storia rendendolo protagonista.

4. Inserire una Call To Action

Infine, per poter ottenere successo, è fondamentale inserire, alla fine del video, una Call To Action in modo da poter rivalersi sulle emozioni positive dell’utente portandolo da fidarsi del proprio brand.

video-marketing-aziendale

Quali sono i vantaggi del video marketing aziendale per la propria attivita’

In base a quanto affermato, risulta chiaro come ricorrere al video marketing aiuta a far crescere il proprio business in quanto:

  • i video fidelizzano i clienti,
  • i video aiutano ad accrescere la propria brand awarness,
  • i video vengono condivisi maggiormente rispetto ad altri contenuti.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*